IL PORTALE DEDICATO AGLI EVENTI DI MUSICA CLASSICA

Gustav Mahler

1860 - 1911

“Vedo tutto sotto una luce completamente nuova: sono in uno stato d’animo talmente fluttuante che a volte non mi sorprenderebbe ritrovarmi improvvisamente in un nuovo corpo (come Faust nell’ultima scena). Sono più assetato di vita di quanto non lo sia mai stato”